Cicloraduno Fiab: quest'anno in Maremma e con impatto ambientale zero


Dal 20 al 26 giugno Legambiente e Fiab vi accompagneranno alla scoperta sostenibile di un territorio ricco di fascino, la Maremma 

Sarà un'edizione dedicata alla sotenibilità ambientale. Il cicloraduno annuale organizzato da Fiab, quest'anno si appoggia all'esperienza di Legambiente per minimizzare l'impatto dell'evento. A tal fine è stato elaborato un disciplinare specifico che prevede anche, a fine raduno, la misurazione e certificazione delle emissioni prodotte e successiva compensazione (o azzeramento). 

L'evento avrà luogo dal 20 al 26 giugno 2016 in Maremma, nel Grossetano, attraverso percorsi di rara bellezza. Ogni giornata del Cicloraduno sarà dedicata a un tema specifico legato alla Maremma: le produzioni enogastronomiche di qualità, la storia antica e gli etruschi, le zone costiere e il mare, le ferrovie dimenticate, le tradizioni contadine, la palude e le bonifiche. I partecipanti potranno scegliere tra vari itinerari studiati per andare incontro ad ogni esigenza: brevi per le famiglie, medi e lunghi per cicloturisti più esperti, mountain bike per gli appassionati del fuori strada. Prevista anche la formula week- end che inizierà giovedì 23 giugno. Un'occasione unica per appassionati di bici e natura per festeggiare l'inizio dell'estate. Per sperimentare ed apprezzare diversi stili di vita.

 

per iscriversi, per maggiori informazioni cicloraduno.it 

Pubblicato il19 maggio 2016