I nostri cuori sono rivolti a Parigi


Il terrorismo vuole annichilire la nostra voglia di cambiare ma non ci rassegnamo alla barbarie. Tutta la nostra solidarietà al popolo francese

Il terrorismo in Francia vuole annichilire la nostra voglia di cambiare. Con dolore vediamo ancora vittime innocenti, nelle guerre, tra i migranti e oggi a Parigi. Da Parigi ripartiamo per dire, con la nostra fede non violenta, che un altro mondo è possibile e che non ci rassegnamo alla barbarie e a questa strisciante guerra mondiale. 

Pubblicato il17 novembre 2015