Manifestazione "Facciamo insieme un passo di pace"


Il 21 settembre a Firenze scendiamo in piazza per la pace e contro tutte le guerre

La società civile italiana si mobilita contro le guerre, contro le stragi di civili, contro i mercanti di armi, contro le politiche che promuovono la guerra. E si dà appuntamento domenica 21 settembre a Firenze, dove si terrà la manifestazione nazionale "Facciamo insieme un passo di pace", promossa da Rete della Pace, Rete Italiana Disarmo, Sbilanciamoci e Tavolo Interventi Civili di Pace.
 

Perché partecipiamo

Il momento storico che stiamo vivendo è caldo e vogliamo mandare un segnale chiaro alle istituzioni e al'opinione pubblica. Siamo circondati da guerre e conflitti e non crediamo che si debba rispondere alle tensioni internazionali con le armi. Le guerre vanno prevenute con decisioni politiche diverse, i conflitti risolti con la mediazione e con il rispetto del diritto internazionale. 

Fermare le guerre e le stragi significa dare in mano il governo del pianeta alla politica e alla collaborazione tra Stati e non alla violenza; significa cambiare il modello di sviluppo, non più orientato al consumo del pianeta per il benessere di pochi ma alla sostenibilità futura e al benessere di tutti; significa investire nella ricerca, nell'educazione, dell'ambiente, nella democrazia e nella giustizia sociale, convertendo le enormi risorse spese per armamenti e guerre decennali.

 

L'appuntamento di Firenze

L'appuntamento è alle 11 a Firenze, in Piazzale Michelangelo, fino alle ore 16.  

Ulteriori informazioni sui siti delle associazioni promotrici (Rete della Pace, Rete Italiana Disarmo, Sbilanciamoci e Tavolo Interventi Civili di Pace) e sulla pagina dell'evento su facebook.

La manifestazione è anche su twitter (@passodipace, hashtag #passodipace e #21settembre).
 

 

I materiali dell'evento da scaricare:

Files

Pubblicato il11 settembre 2014