#NObullismo: una gara di idee


Legambiente sostiene l'iniziativa di Aied Roma contro il bullismo e il cyberbullismo. Una gara di idee per promuovere la creazione di una società basata su confronto, libertà e sicurezza.

Bullismo e cyberbullismo, due fenomeni silenziosi e pericolosi che possono incidere pesantemente sullo sviluppo e sul benessere di chi ne è vittima, arrivando anche a compiere atti di autolesionismo estremo. Fenomeni che troppo spesso si nascondono dietro lo scherzo e il gioco tra ragazzi, che troppo spesso non vengono denunciati quando ancora è possibile fare qualcosa per prevenire il peggio.

In questo contesto, Aied Roma promuove una iniziativa per conoscere e contribuire ad arginare il fenomeno, iniziativa che Legambiente è ben lieta di appoggiare e promuovere. Una campagna per la creazione e la diffusione di una società basata su confronto, libertà e sicurezza, lontana da violenza, sopraffazione ed esclusione.

 

Due le azioni della campagna:

Indagine conoscitiva. Un questionario on line, realizzato in collaborazione con Termometro Politico, per entrare nel mondo dei giovani, parlare lo stesso linguaggio, capire i motivi che sono alla base della “violenza bulla” e le reazioni di chi la subisce. A questo link, fino al 31 ottobre -> http://www.aied-roma.it/nobullismo/sondaggio_nobullismo/

Gara di idee. Aperta a chiunque tra i 15 e i 30 anni abbia voglia di dare un contributo, per sottoporre idee realizzabili che possono avere un impatto sulla realtà coinvolgendo direttamente i ragazzi.  Per partecipare -> http://www.aied-roma.it/nobullismo/partecipa_nobullismo/

 

 

 

 

 

Pubblicato il21 settembre 2016