Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2016, iscrizioni aperte fino al 4 novembre


Riduzione dell’impatto degli imballaggi, come riusarli e riciclarli correttamente. Questo il tema dell'ottava edizione.

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), quest'anno da sabato 19 a domenica 27 novembre, è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti in Europa, coinvolge enti pubblici, imprese, società civile e cittadini.
Ogni anno la SERR propone un tema legato alla prevenzione dei rifiuti: il 2016 è l'anno dedicato in particolare alla riduzione dell’impatto degli imballaggi, tramite la diminuzione, il riuso ed il corretto riciclo. Tutti i partecipanti, ognuno con le sue possibilità e competenze, realizzeranno mostre, laboratori, incontri e quant'altro sia utile alla promozione del rifiuto come risorsa, nell'ottica di una sempre più auspicabile un'economia circolare.

 

Per maggiori informazioni, per iscrivervi, visitate i siti:
www.menorifiuti.org
http://www.ewwr.eu/it 

 

Ci si può iscrivere alla SERR 2016 fino a venerdì 4 novembre 2016, esclusivamente collegandosi alla pagina dedicata alle registrazioni del sito www.ewwr.eu. Prima di registrare l’azione, è necessario creare un profilo personale. Per compilare lascheda di registrazione online sul sito www.ewwr.eu è possibile consultare la guida o leggere le FAQ, oppure inviare una mail a serr [at] envi [dot] info

In Italia la “Settimana” è promossa da un Comitato promotore nazionale composto da CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA, E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città.

L’edizione 2016 in Italia si svolge all’interno del programma LIFE+ della Commissione Europea e con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di CONAI e dei sei Consorzi di Filiera: CIAL, COMIECO, COREPLA, CORE

Pubblicato il21 settembre 2016