Contro lo spreco alimentare arriva "Buon cibo!"


Combattere lo spreco alimentare è lo scopo della campagna di Legambiente Buon Cibo! Indicazioni utili per evitare che il cibo diventi spazzatura

In Italia 240mila tonnelate di cibo all'anno finiscono nei rifiuti. Un grande, inutile, odioso, spreco di risorse e denaro che può essere evitato, a partire da un consapevole cambio di passo negli stili di vita degli italiani. Sicuramente le prime buone regole da osservare sono non riempire il frigo compulsivamente oltre misura, fare una spesa ragionata, non mettere a tavola più cibo di quello che consumiamo.

Anche fuori dalle nostre abitazioni possiamo fare molto: portare a casa gli avanzi dei propri pasti consumati al ristorante o in mensa, già consuetudine in molti paesi europei e negli Stati Uniti, è un grande deterrente contro lo spreco alimentare. L'unica controindicazione è che questa pratica crea spesso disagio. Un disagio non giustificato, il cibo che rimane sulle nostre tavole a fine pasto è ancora buono, commestibile, e come tale va trattato.  

Per combattere lo spreco alimentare usa il sacchetto individuale riutilizzabile “Good-Food-Bag” per il trasporto di cibo avanzato.

Vogliamo che questa pratica diventi un motivo di orgoglio anche in Italia, chi è consapevole del valore del cibo e del lavoro che comporta produrlo non lo spreca!

Per saperne di più

www.puliamoilmondo.it/campagna-antispreco

Vivi con stile

 

Pubblicato il06 maggio 2014