ACQUA BENE COMUNE LEGAMBIENTE SEGNALA ALLE AUTORITA' IL COMPORTAMENTO ILLEGITTIMO DI NUOVE ACQUE SPA


Firenze, 29 Agosto 2012 comunicato stampa“La gravissima siccità che ha colpito in queste settimane la Toscana testimonia ancora una volta l’urgenza di un salto di qualità nella pianificazione e gestione della risorsa idrica. Eppure, niente si muove nella nostra regione - dichiarano Fausto Ferruzza e Beppe Croce, rispettivamente presidenti di Legambiente Toscana e Legambiente Arezzo -

E’ trascorso oltre un anno dal clamoroso risultato dei due referendum del 12 e 13 giugno sull'acqua, dai quali è emerso una volta per tutte che la gestione del servizio deve essere totalmente pubblica e che non può essere oggetto di profitto, ma le amministrazioni pubbliche locali non hanno preso in minima considerazione la volontà espressa dagli elettori, nonché le decisioni della Corte Costituzionale che ad esso si sono succedute”.

Legambiente Toscana e il circolo Legambiente di Arezzo hanno ritenuto doveroso inviare una segnalazione all’Autorità per l’energia elettrica e il gas, all’Autorità Idrica Toscana (già Aato4) e al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi nella quale, evidenziando il comportamento illegittimo della società Nuove Acque Spa, invitano i tre soggetti – ognuno nel proprio ambito di competenza – a controllare e sanzionare la suddetta società, qualora risulti che consegua un ingiusto profitto dovuto alla contemplazione della componente “remunerazione del capitale investito” nel calcolo della tariffa, nonostante il risultato referendario del giugno 2011 lo abbia abrogato.

Con questa segnalazione Legambiente perora non solo che si metta fine al perpetrarsi di una condotta illegittima da parte di Nuove Acque Spa, ma che si avvii finalmente ad Arezzo e in tutta la regione un confronto tra i sindaci e i diversi portatori di interesse, per individuare le migliori soluzioni per una riorganizzazione pubblica dei servizi idrici, come sancito dal voto”.

Ufficio Stampa Legambiente Toscana – 055.6810330

--
*********************************************************
Ufficio Stampa Legambiente Toscana
tel. 0556810330 - cel. 3473646589
e mail: ufficiostampa [at] legambientetoscana [dot] it">ufficiostampa [at] legambientetoscana [dot] it
web: http://www.toscana.legambiente.it
Files

Pubblicato il08 ottobre 2012