Ddl agricoltura sociale. Legambiente: “Ora la Camera approvi in via definitiva e prima della pausa estiva il testo”


“Con l'approvazione in Senato del ddl sull’agricoltura sociale si è fatto un passo in avanti verso il riconoscimento del ruolo che l'agricoltura deve ricoprire nella modernizzazione del paese, valorizzando il ruolo delle realtà rurali nella costruzione di una nuova partecipazione sociale, sostenendo la diffusione un'economica circolare e solidale. Ora auspichiamo che la Camera dei Deputati approvi in via definitiva e prima della pausa estiva il testo, dando avvio ad un’applicazione concreta nei PSR 2014-2020 i cui bandi sono in fase di pubblicazione a livello regionale”, così Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente commenta l'approvazione di Palazzo Madama al ddl agricoltura sociale .

“L'agricoltura sociale – aggiunge Cogliati Dezza - è parte integrante della nostra azione quotidiana per consentire al paese di reagire alla crisi occupazionale a partire dalle attività economiche che valorizzino le qualità dei territori. Una nuova agricoltura deve essere declinata in progetti reali di sviluppo del territorio, che rinforzino l'identità culturale, offrano nuove opportunità di lavoro per i giovani, contemplino l’educazione ambientale, alimentare e la salvaguardia della biodiversità, per creare inclusione sociale e soprattutto per offrire servizi per garantire il benessere dei cittadini”.

 

L’Ufficio Stampa di Legambiente: 0686268353-76-99

Pubblicato il10 luglio 2015