Delrio ministro delle infrastrutture. Gli auguri di buon lavoro di Legambiente


 “Sia autore di quel cambio di passo decisivo che serve all’Italia basato su legalità, opere veramente utili, città, mobilità urbana efficiente e sostenibile”  

 “Al neo ministro delle infrastrutture Graziano Del Rio vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro. Come Legambiente, abbiamo avuto il piacere di conoscerlo e incontrarlo in più occasioni istituzionali, l’ultima nell’ambito della conferenza che abbiamo organizzato a Roma sul “Green Act che serve all’Italia”, un’occasione dove non è mancato lo scambio di opinioni e idee e dove l’ex sottosegretario si è dimostrato disponibili al confronto. Pertanto ci auguriamo che il neo ministro possa dare avvio a quel cambio di passo decisivo che serve all’Italia nel settore delle infrastrutture, che non sono solo autostrade, e possa dire basta a opere e progetti inutili al Paese puntando su legalità e trasparenza. In questa direzione deve andare un cambio radicale di rotta, attraverso una programmazione che punti alla realizzazione di infrastrutture davvero utili per tutti e che guardi alle città, dove attuare una rigenerazione urbana e incentivare una mobilità nuova, efficiente e sostenibile a partire dal miglioramento del trasporto pendolare. Infine crediamo che sia importante avviare un rinnovamento del ministero e cambiare in modo efficace il sistema che governa appalti e lavori per sradicare corruzione e malaffare”, questo il commento di Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente.

 

L'ufficio Stampa: 0686268353- 3496546593

Pubblicato il07 aprile 2015