Legambiente: “Salvi migliaia di piccoli uccelli migratori che ogni anno attraversano l'Italia”


Parlamento abolisce cattura dei richiami vivi

"Oggi Governo e Parlamento, con l'approvazione in Senato della Legge europea 2014, hanno chiuso un triste capitolo che aveva messo l'Italia sotto procedura d'infrazione", dichiara Legambiente a seguito dall'approvazione al Senato della Legge europea 2014, che proibisce la cattura dei richiami vivi tramite i mezzi vietati dalla Direttiva Uccelli, tra cui reti, trappole e vischio.

La legge approvata oggi ha definitivamente messo in sicurezza l'Italia e salvato centinaia di migliaia di merli, tordi e allodole, usati come richiami vive in alcune forme di caccia. Per l’associazione ambientalista la scelta di oggi è ancor più corretta dato che con l'abolizione delle Province, deputate a gestire le strutture di cattura i cosiddetti roccoli, si sarebbero creati ulteriori casi di mala gestione .

 

 

L’ufficio Stampa 068626353

Pubblicato il27 luglio 2015