SPIAGGE E FONDALI PULITI 2017 IN TOSCANA


Dal 26 al 28 maggio liberiamo le spiagge e i fondali dai rifiuti abbandonati   A Marina di Vecchiano (PI) l'evento clou della campagna in Toscana: un impegno comune contro i rifiuti abbandonati in mare o sul litorale   Tanti gli eventi in programma

Un mare di rifiuti, malgestiti, abbandonati, trasportati dalle mareggiate. Soprattutto plastica. Non si dissolve mai, si riduce in minuscoli frammenti carichi di sostanze inquinanti che arrecano gravi danni all'intero ecosistema. Un problema ambientale di proporzioni drammatiche. Bottiglie, mozziconi di sigarette, stoviglie usa e getta e tanti bastoncini di plastica colorata, ciò che rimane dei cotton fioc passati dal water per arrivare in mare e sulla spiaggia.

 

Come ogni anno, si rinnova l'appuntamento con Spiagge e fondali puliti – Clean up the Med in Italia e in tutto il bacino mediterraneo. Un importante evento di volontariato per pulire spiagge, scogliere e fondali e proteggere un bene comune trasformato spesso in una discarica a cielo aperto.

 

In Toscana, Legambiente ha scelto la località di Marina di Vecchiano, spiaggia la Bufalina, (venerdì 26 maggio 2017, h.10) dove i volontari del circolo di Legambiente Pisa, in collaborazione con il Liceo Artistico Porta Romana di Firenze, effettueranno la pulizia del fragilissimo habitat dunale. L'iniziativa si svolgerà nel contesto di una riserva naturale istituita grazie ad un fortissimo movimento di opinione, fornendo un importante spunto per discutere del ruolo dei cittadini nella conservazione della natura e della biodiversità.

 

“E’ con piacere e determinazione che presentiamo l’edizione 2017 di Spiagge Pulite, la nostra campagna che storicamente si occupa di inquinamento marino e di volontariato ambientale sulle nostre costedichiara Fausto Ferruzza, Presidente Legambiente Toscana – Un momento d’impegno civico e di mobilitazione territoriale, partendo da una profonda consapevolezza del fatto che tutelare il mare significa per noi difendere il nostro stesso futuro!”

 

Ma in tutta la regione ci sono in programma molte altre iniziative. Anteprima speciale tra Marina di Cecina e a Marina di Bibbona (domani martedì 23 maggio 2017, h.14.30) il circolo di Legambiente Costa Etrusca organizzerà la pulizia dei rifiuti portati dal mare. L'appuntamento è previsto alle ore 14:30 (davanti all’eliporto ex Guardia Forestale, strada asfaltata che costeggia la pineta a sud di Cecina) per la registrazione dei partecipanti e la distribuzione dei materiali.

 

In Versilia, nel comune di Viareggio, domenica 28 maggio, il circolo di Legambiente Versilia, presso la spiaggia della Lecciona, ripulirà un’area che rientra per intera nel Parco Migliarino- Massaciuccoli - San Rossore. L'appuntamento per la registrazione dei volontari e la distribuzione del materiale sarà vicino alla sbarra stradale in fondo a Viale Europa (Ristorante Armanda).

 

 

 

 

Spiagge e fondali puliti  anche a Festambiente (GR). Venerdì 26 maggio si terrà anche la pulizia della spiaggia, dell’habitat dunale e della pineta di Marina di Alberese, all'interno del Parco Regionale della Maremma. L'iniziativa verrà gestita dai volontari di Legambiente, con il coinvolgimento degli studenti dell'Istituto Agrario Leopoldo II di Lorena (Grosseto). In collaborazione l'Ente Parco Regionale della Maremma e della Pro loco Alborensis - Alberese. A conclusione della mattinata sarà liberata una tartaruga marina Caretta caretta.

Clean up the Med, attraverso l’impegno dei volontari diffusi nei 21 Paesi che hanno aderito all’iniziativa, pone l’attenzione sul problema dei rifiuti abbandonati, come le plastiche, che frequentemente giungono sulle nostre spiagge dal mare. Oltre 150 attori, questo il numero degli iscritti all’ultima edizione, che coordinano a loro volta istituzioni, scuole e società civile locale in una o più iniziative di pulizia e impegno civico e tutela ambientale. L’obiettivo principale della nostra campagna non è esclusivamente quello di rimuovere fisicamente i rifiuti ma anche sensibilizzare ed educare la collettività. L’appuntamento si terrà il 26-27-28 maggio 2017.

 

CLEAN SEA LIFE, INSIEME PER UN MARE PULITO. Il progetto di sensibilizzazione Clean Sea Life coinvolge gli amanti del mare in una campagna straordinaria di pulizia delle coste e dei fondali d’Italia. L'obiettivo è accrescere la consapevolezza dei cittadini, grandi e piccoli, sul problema dei rifiuti marini e promuovere una partecipazione attiva e costante per la tutela del mare.
info:http://cleansealife.it/

VOTA LA TUA SPIAGGIA DEL CUORE. Quest'anno Legambiente e Sammontana hanno selezionato le spiagge più significative in cui organizzare insieme la giornata di pulizia. Accedendo al sito e votando la spiaggia del cuore cliccando "Mi Piace" si è materializzato un sistema innovativo e partecipato per scegliere le spiagge da ripulire, volontari, cittadini, scuole, insieme alla gradita collaborazione di Sammontana. info: http://puliamolespiagge.sammontana.it/

 

Approfondimenti: Le indagini di Legambiente sulla presenza dei rifiuti negli ambienti marini, costieri e lacustri:  www.legambiente.it/beachlitter/

www.legambiente.it/marinelitter/

 

Spiagge e fondali puliti in collaborazione con:

Cial, La Filippa, Mareblu, Novamont, Sammontana e Virosac

 

L’Ufficio stampa di Legambiente Toscana

ufficiostampa [at] legambientetoscana [dot] it – Tel. 055.6810330

Pubblicato il23 maggio 2017